domenica 31 marzo 2013

L'uovo e la gallina



Gallina: "Vuoi che ti porti a visitare qualche opera d'arte?"
UOVO: "No, dopo i MOAI nulla mi interessa".
Gallina: "Senti cocco, cosa puoi saperne tu dei MOAI?"
UOVO: "Sono un uovo di Pasqua".

giovedì 28 marzo 2013

Perversioni 11 (L'entomologo)


Allo scienziato (vedovo, nero, nato sotto il segno dello scorpione) mentre stava studiando il comportamento dei ragni venne improvvisamente voglia di sandwich. Uscì per comprare burro di aracnidi e marmellata di aracnce.

venerdì 22 marzo 2013

Trattoria DESCHI VOLANTI, dove si mangia a UFO...

... ma dovete portarvi (altrimenti le portate non vengono portate) le posate o, se preferite, portatevi invece le avventate oppure le sposate o financo le tosate (qui mica si sta a guardà er capello).


MENU' dell'EQUINOZIO di PRIMAVERA

Primi e secondi piatti (ex aequo) con contorno:
- Risotto al curry uomo curry con caviale del tramonto
- Involtini nella nebbia con insalata di maidiremais
- Sorci al verde con TOPInambur(ro)
- Zampino di gatta al lardo con farina del diavolo

Dolci:
- Sodoma e Gomorra flambè

Vini:
- Nebbiolo in Valpadana
- Chianti Chetipassa



venerdì 15 marzo 2013

BONSAI (Non è mai troppo tardi n.15)


BONSAI: passato remoto del verbo Bonsare (Io bonsai tu bonsasti egli bonsò...)

CIC/O: conifera sempreverde di notevoli dimensioni con chioma affusolata e molto ramificata, solitamente associata al culto dei morti, praticamente CIPRESSO.

ALISEI: venti che spirano ai tropici subito dopo gli Alicinque e poco prima degli Alisette.

BORA: vento freddo di provenienza nord-orientale che soffia con particolare intensità nei chiostri dei conventi di monaci durante la preghiera, da cui ORA et LA BORA.

MALCOMUNE: ne occorrono 2 per fare un gaudio.

AMMALATO: ne occorrono 2 per formare un ammaangolo.

AMMIRAGLIO: gli piace talmente l'aglio da contemplarlo.

ABRACADABRA: espressione magica tipica del cuneese analoga a AMONDOVI'CADAMONDOVI' o a AALBACADAALBA, ma molto più nota.

EGOISMO: particolare forma morbosa di altruismo verso sè stessi.

DISARCIONATO: caduto da cavallo con conseguenze più o meno gravi, a seguito della peggiore delle quali il termine più appropriato dovrebbe essere DISARCIOMORTO.

SGORBI: scarabocchi, pasticci, ma altresì persone brutte e racchie e malingraiate, e malgrado ciò destinatarie di benedizioni papali (URBI ET SGORBI).

lunedì 11 marzo 2013

sabato 2 marzo 2013

Menù di carnevale

Piatto unico: TIMBALLO IN MASCHERA.